mercoledì 17 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il presidente boliviano ratifica l’impegno per la depatriarcalizzazione

Il presidente boliviano ratifica l'impegno per la depatriarcalizzazione

Il presidente boliviano ratifica l'impegno per la depatriarcalizzazioneLa Paz, 28 giu (Prensa Latina) Il presidente della Bolivia, Luis Arce, ha ribadito oggi la sua decisione di lavorare per una società depatriarcalizzata e decolonizzata, in occasione della Giornata Internazionale dell’Orgoglio LGBTIQ +.

“Tutti hanno diritto all’identità di genere e all’orientamento sessuale senza alcun tipo di discriminazione”, ha dichiarato il capo dello stato attraverso il suo profilo sul social network Twitter.

Questa nazione sudamericana ricorda la data come Giornata dei Diritti Umani della Popolazione con Diverso Orientamento Sessuale, secondo il Decreto Supremo 189 del 1° luglio 2009, promulgato dall’ex presidente Evo Morales.

Visto l’impatto della COVID-19 nel paese, tra le attività sviluppate nell’ambito della giornata, spiccano sfilate virtuali e conversazioni online sull’argomento, trasmesse attraverso diverse piattaforme digitali.

La Giornata dell’Orgoglio LGBTQ + si celebra ogni 28 giugno in occasione della commemorazione dei disordini di Stonewall (New York, negli Stati Uniti) avvenuti nel 1969, che hanno segnato l’inizio della cosiddetta corrente di liberazione omosessuale.

Ig/znc

 
ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE