sabato 20 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba rafforza le misure contro la COVID-19 nei territori più colpiti

L'Avana, 2 lug (Prensa Latina) Il presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha chiamato oggi a rafforzare le misure in vigore contro la COVID-19 nella provincia occidentale di Pinar del Río, una delle più colpite dalla malattia nella nazione dei Caraibi.

Durante una visita di governo sul territorio, il presidente ha invitato a ridurre al minimo le pratiche burocratiche, limitare i trasporti pubblici, la chiusura notturna delle strade e aumentare il lavoro a distanza.

Ha inoltre orientato di attuare meglio nell’organizzazione del commercio, proteggendo maggiormente anziani e bambini e rivedendo i protocolli di isolamento per sospetti e contatti, una delle strategie di maggior successo della nazione di fronte alla pandemia.

“Non possiamo permetterci di non rispettare le misure per affrontare la COVID-19. Con la vicinanza dell’uragano Elsa, bisogna essere ancora più severi”, ha riconosciuto il capo dello Stato in analisi con le autorità del territorio più occidentale di Cuba.

In tal senso, ha chiesto la formazione di due squadre di lavoro con un’unica direzione per affrontare quello che ha descritto come un momento di tensione, secondo l’account della Presidenza in Twitter.

Da parte sua, il primo ministro cubano, Manuel Marrero, ha evidenziato la necessità di decentralizzare i piani contro la malattia causata dal coronavirus SARS-CoV-2.

“Dobbiamo scrollarci di dosso la routine e passare a un momento di combattimento più elevato”, ha concluso.

Ig/ebr

 
ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE