sabato 20 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Venezuela condanna il sostegno di Mauricio Macri al golpe in Bolivia

Caracas, 9 lug (Prensa Latina) Il ministro degli Esteri del Venezuela, Jorge Arreaza, ha condannato oggi il coinvolgimento del governo argentino di Mauricio Macri nel golpe di stato perpetrato in Bolivia contro Evo Morales nel novembre 2019.

Secondo le informazioni diffuse ieri dal ministro degli Esteri boliviano, Rogelio Mayta, l’amministrazione Macri (2015-2019) ha fornito materiale bellico alle forze golpiste schierate nella repressione contro le manifestazioni popolari a sostegno di Morales.

“Condanniamo fermamente la totale complicità di Mauricio Macri e del suo governo con il golpe di stato che ha avuto luogo in Bolivia nel 2019. Inviando materiale bellico ai golpisti, Macri ha facilitato l’esecuzione dei massacri di Senkata e Sacaba”, ha affermato Arreaza sul social Twitter.

Il regime di fatto di Jeanine Áñez ha ricevuto proiettili, granate e gas lacrimogeni di diverso tipo e utilizzo, secondo una lettera inviata dal capo dell’aeronautica boliviana, Jorge Gonzalo Terzo, all’ambasciatore argentino, Normando Álvarez.

Nella lettera del 13 novembre 2019, il militare ha ringraziato l’invio dei rifornimenti per far fronte alla “situazione conflittuale in Bolivia”, dopo il golpe di stato perpetrato contro Evo Morales da gruppi di estremisti di destra, con la partecipazione dell’Esercito e della Polizia.

Nei giorni successivi all’invio del documento si sono verificati i massacri di Sacaba e Senkata, che hanno provocato una trentina di morti e decine di feriti.

Di fronte alle rivelazioni, il presidente argentino Alberto Fernández ha inviato una lettera al suo omologo boliviano Luis Arce in cui si scusava ed esprimeva “dolore e vergogna” per la partecipazione del governo Macri al golpe del novembre del 2019.

Ig/wup

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE