venerdì 12 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Siria ha ricevuto una donazione di vaccini cinesi contro la COVID-19

Damasco, 30 lug (Prensa Latina) Le autorità sanitarie siriane hanno ricevuto oggi un nuovo lotto di assistenza medica offerta dalla Croce Rossa cinese che vuole aiutare questa nazione araba ad affrontare la pandemia della COVID-19.

L’assistenza includeva 150.000 dosi del vaccino cinese Sinopharm contro il virus SARS-CoV-2, oltre a forniture e attrezzature mediche, ha affermato il ministro della Salute siriano, Hassan al-Ghabash, dopo la firma del memorandum di ricezione del carico nell’aeroporto internazionale di Damasco.

Ringraziamo Cina per il suo continuo supporto in vari ambiti, soprattutto per quanto riguarda il settore sanitario e il confronto con la pandemia della COVID-19, ha affermato il ministro.

Da parte sua, l’ambasciatore cinese a Damasco, Fong Biao, ha affermato che questo lotto di vaccini è un’incarnazione viva della tradizionale e fraterna amicizia tra i popoli della Cina e della Siria.

Le cifre dei nuovi casi e dei decessi per la COVID-19 sono scese in Siria a livelli minimi, simili a quelli registrati all’inizio della pandemia nel marzo del 2020.

Siria affronta la pandemia tra un blocco soffocante e severe sanzioni imposte dagli Stati Uniti e dall’Unione Europea, che impediscono l’importazione di attrezzature e forniture mediche necessarie.

Ig/fm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE