venerdì 12 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Bolivia segue la situazione legale di un ex ministro golpista negli Stati Uniti

La Paz, 3 ago (Prensa Latina) Il procuratore generale dello Stato della Bolivia, Wilfredo Chávez, ha previsto oggi un possibile rinvio dell'udienza dell'ex ministro de facto Arturo Murillo negli Stati Uniti, dove è accusato di riciclaggio di denaro sporco e corruzione.

 

In una dichiarazione alla televisione boliviana, Chávez ha affermato che per il momento l’udienza di Murillo è fissata per il 9 agosto, ma la difesa ha chiesto di sospenderla nuovamente fino a settembre.

Ha aggiunto che probabilmente si saprà oggi che l’udienza degli imputati sarà rinviata al mese prossimo, e ha sottolineato che saranno rispettosi delle procedure seguite negli Stati Uniti in relazione alla situazione legale dell’ex ministro.

Siamo assolutamente sicuri dei crimini che Murillo ha commesso mentre era un’autorità durante il governo de facto in Bolivia, ha sottolineato il procuratore generale Chávez a proposito dell’ex ministro del golpe.

Secondo l’indagine seguita negli Stati Uniti, Murillo e altri ex funzionari hanno ricevuto tangenti in cambio di aver indirizzato l’acquisto di gas lacrimogeni dal governo de facto alla società Bravo Tactical Solutions.

Secondo questi dati, la società Bravo ha addebitato allo Stato boliviano 5,6 milioni di dollari, ma ha acquistato gli agenti chimici per 3,3 milioni dalla società brasiliana Condor, il che lascia un sovrapprezzo di oltre due milioni di dollari, secondo quanto riportato dai media.

Ig/dla 


 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE