giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Approvano una misura tariffaria positiva per l’economia venezuelana

Caracas, 12 ago (Prensa Latina) La decisione di eliminare l'esenzione dai dazi su circa 600 prodotti  oggi, porta benefici sostanziali all'apparato produttivo del Venezuela, ha affermato il deputato ed economista Jesús Farías.

Il presidente della Commissione dell’Economia e delle Finanze dell’Assemblea Nazionale (parlamento) ha indicato che questa misura vuole ossigenare in modo importante l’industria e indica l’aumento della produzione e della commercializzazione di articoli venezuelani.

Altre volte, la riduzione delle tariffe su alcuni input ha risposto a condizioni di deficit e carenza di prodotti nel mercato interno, in risposta alle quali l’economia doveva essere aperta per garantire l’approvvigionamento, ha affermato il parlamentare del Partito Socialista Unito del Venezuela.

Ha precisato che attualmente lo scenario è diverso da questa situazione precaria, e le autorità percepiscono una tendenza alla crescita dell’attività produttiva; “quindi, dobbiamo creare le condizioni affinché il produttore nazionale possa immettere i suoi articoli nel mercato interno”.

Il deputato ha sottolineato che l’Assemblea Nazionale è in attesa di un disegno di legge volto a regolare gli acquisti statali, un motore fondamentale per l’economia nazionale, ha riferito Venezolana de Televisión.

Questo strumento giuridico sarà sottoposto al dibattito legislativo e aiuterà a concentrare la capacità d’acquisto del paese nel complesso industriale nazionale, al fine di privilegiare la produzione nazionale rispetto a quella estera.

La settimana precedente, la vicepresidentessa esecutiva del Venezuela, Delcy Rodríguez, ha annunciato l’eliminazione delle esenzioni a quasi 600 prodotti finiti, che potrebbero interessare le linee di produzione nazionale, al fine di riattivare l’industria e sostituire le importazioni.

Ig/wup

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE