giovedì 18 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Siria denuncia la politica degli Stati Uniti come fallita e immorale nel mondo

Damasco, 17 ago (Prensa Latina) Il viceministro degli Esteri siriano Bashar al-Jaafari ha ritenuto che la politica statunitense nel mondo sia fragile, debole e immorale, e quanto accaduto in Afghanistan è una brutta lezione per chi scommette ancora su Washington.

La partenza degli Stati Uniti da questo paese, nel modo in cui si è svolta, dimostra che i suoi progetti sono falliti in questa regione, ha affermato il viceministro degli Esteri in dichiarazioni esclusive al quotidiano al-Watan.

Ha aggiunto che Washington non impara mai dai suoi errori e dopo 20 anni di presenza militare si ritira da questa nazione dopo il travolgente fallimento del suo progetto.

Gli statunitensi hanno un programma e pianificano di far esplodere questa regione dopo la loro partenza, ha denunciato.

Il diplomatico ha chiarito che il governo degli Stati Uniti ha affermato di combattere il terrorismo dei talebani per 20 anni, tuttavia, e improvvisamente si è seduto allo stesso tavolo con questo movimento a Doha, in Qatar, e ha negoziato e raggiunto un accordo con loro.

Lo stesso scenario potrebbe verificarsi con i gruppi separatisti in Siria se continuano a scommettere su Washington, ha concluso.

Ig/fm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE