venerdì 12 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Negano le voci sulla cessazione delle misure restrittive a L’Avana

L'Avana, 7 set (Prensa Latina) Il governo de L’Avana ha ribadito oggi la permanenza delle norme di prevenzione e controllo contro la COVID-19 in questa provincia di Cuba e ha smentito le voci su una presunta eliminazione delle misure restrittive.

Nel suo profilo Facebook ha annunciato che le informazioni che circolano sui social sono false e rispondono a disposizioni adottate ad agosto e ottobre 2020.

Secondo tale notizia fuorviante, verrebbero eliminate le limitazioni alla circolazione di auto, moto e altri mezzi di trasporto; nonché il divieto di mobilità dei cittadini in un determinato momento.

Hanno inoltre indicato che non sarebbero più in vigore il divieto di acquisto solo nei comuni di residenza e la normativa sulla vendita di generi alimentari e prodotti per la pulizia nelle catene di negozi.

La nota pubblicata dal governo della capitale raccomanda di tenersi informati con i media ufficiali prima di condividere qualsiasi notizia.

Al momento, Cuba affronta una delle situazioni più difficili a causa della situazione sanitaria imposta dalla COVID-19.

Di recente si è saputo che il paese aprirà i suoi confini internazionali solo a partire dal 15 novembre 2021 e considerando l’andamento del processo di vaccinazione nel paese.

Ig/lrg

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE