domenica 14 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

I creatori siriani promuovono la cultura dell’amore per l’arte

Damasco, 16 set (Prensa Latina) Un gruppo di artisti siriani di diverse correnti e tendenze del movimento plastico è protagonista di una giornata promozionale presso lo storico caravanserraglio Khan Assad Basha, nella città vecchia di Damasco.

L’iniziativa, organizzata dal Ministero della Cultura in collaborazione con la Galleria al-Sayyed, ha l’obiettivo di diffondere la cultura nella società e innalzare il gusto estetico del pubblico, ha detto a Prensa Latina il direttore della galleria, l’artista plastico Elham. Bakir.

Ha aggiunto che questa attività interattiva presenta un gruppo di artisti siriani che dipingono le loro opere davanti al pubblico e ha spiegato che l’antico sito è stato scelto per il suo significato storico che consente al creatore di lavorare in uno spazio stimolante.

I temi affrontati nei loro dipinti sono diversi e oscillano tra la natura, la civiltà e il patrimonio della Siria, la modernità e i diversi stati d’animo umani.

Michel Wanes ha commentato che la sua partecipazione consiste in tre dipinti di arte moderna e vuole mostrare attraverso idee e temi nuovi e audaci che l’arte siriana è aperta al mondo.

A sua volta, Nuha Jbara ha sottolineato che il suo tema sono le finestre delle vecchie case di Damasco che, secondo lui, non perdono il loro calore umano anche se sono disabitate.

Tristezza, gioia e inquietudine fanno parte degli stati umani che ha voluto riflettere l’artista Mufida Dayoub, che, secondo quanto ha detto a Prensa Latina, utilizza lo stile astratto ed espressionista attraverso volti e movimenti del corpo.

Siria è stata testimone di numerose guerre e occupazioni nel corso della sua storia e questa guerra finirà e il siriano manterrà la sua creatività e amore per la vita, hanno affermato altri artisti che partecipano a questa giornata.

Ig/fm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE