mercoledì 17 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Chiedono in Bolivia di agire d’ufficio contro l’offesa al simbolo nazionale

La Paz, 29 set (Prensa Latina) Il Movimento per il Socialismo (MAS) ha chiesto oggi alla procura di giudicare le azioni offensive compiute a Santa Cruz da elementi di destra contro il simbolo nazionale della wiphala.

I legislatori di tale organizzazione hanno sollecitato il Pubblico Ministero affinché indaghi sui singoli atti di reato, il 24 settembre e questo martedì, alla bandiera aymara, uno dei due simboli nazionali del paese.

Il MAS di La Paz ha invocato l’articolo 225 della Costituzione Politica dello Stato per “indagare sugli atti di violazione dei diritti fondamentali, della libertà di pluralismo ideologico e della libertà di espressione”.

Il documento emesso da questo partito descriveva come “razzismo, discriminazione e atti preparatori del separatismo” gli atti offensivi contro la wiphala compiuti dai seguaci del politico di destra e governatore di Santa Cruz, Luis Fernando Camacho.

Il MAS ha anche chiesto al Pubblico Ministero “di individuare gli autori materiali e intellettuali dell’offesa al simbolo nazionale e punirli con una sentenza esemplare”.

“La wiphala issata non è altro che la manifestazione dei diritti fondamentali, la libertà del pluralismo ideologico e la libertà di espressione”, si legge nel comunicato del partito di governo.

Entità ufficiali, sociali e popolari come le organizzazioni giovanili delle 20 province di La Paz, hanno indetto marce e mobilitazioni, una delle quali è prevista per questo venerdì 1° ottobre.Quest’ultima mobilitazione respingerà l’offesa al simbolo autoctono, che il 24 settembre è stato calato dall’asta e discriminato sul posto per il 211° anniversario del grido libertario di Santa Cruz.

Un gruppo di membri dell’assemblea del partito Creemos, guidato da Camacho, ha ritirato oggi per la seconda volta dal suo posto nell’ufficio del governatore di Santa Cruz la bandiera indigena del paese andino.

Ig/apb 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE