mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Evocano la nascita del drammaturgo spagnolo Miguel de Cervantes a Cuba

L'Avana, 29 set (Prensa Latina) Le istituzioni cubane oggi hanno rievocato la nascita del drammaturgo e poeta spagnolo Miguel de Cervantes Saavedra, padre di un'opera universale pubblicata nel 1605 e nota come “El ingegnioso hidalgo Don Quijote de la Mancha”.

Nel suo profilo di Twitter ufficiale, la Biblioteca Nazionale di Cuba José Martí ha ricordato il 474° compleanno di Cervantes Saavedra, venuto al mondo nel 1547 ad Alcalá de Henares.

Alla celebrazione si è unita la Camera del Libro cubana, che ha elogiato le pubblicazioni dei suoi testi sull’isola, in particolare la famosa avventura della sua opera considerata il primo romanzo moderno e una delle migliori opere della letteratura universale.

Secondo i critici specializzati, Don Chisciotte della Mancia ha demistificato la tradizione cavalleresca con il suo trattamento burlesco ed ha esercitato una grande influenza sulla narrativa europea.

Il letterato, anche lui soldato della Marina della Lega Santa e combattente nella battaglia di Lepanto, uscì da questa esperienza con il soprannome di “El manco de Lepanto” a causa di uno sparo che gli rese inutile la mano sinistra.

Cervantes morì il 22 aprile 1616, ma Don Chisciotte, Sancio Panza, Dulcinea e la sua epica battaglia contro i giganteschi mulini a vento perdurano nel tempo nell’immaginario popolare e nel mondo delle lettere.

Ig/yrv

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE