domenica 14 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Rendono omaggio alle vittime dell’attacco terroristico a Cuba

L'Avana, 6 ott (Prensa Latina) I cubani hanno reso omaggio oggi alle vittime dell'abbattimento di un aereo di Cubana de Aviación, 45 anni fa, in uno degli eventi più dolorosi per l'isola caraibica.

 

Nel cimitero di Colón della capitale, i parenti e il popolo in generale hanno ricordato le 73 persone che sono morte quando mani mercenarie pagate per il terrorismo statunitense hanno fatto esplodere due bombe sul volo 455.

 

È successo il 6 ottobre 1976 ed è conosciuto qui come il crimine delle Barbados, perché l’aereo è caduto al largo di quelle isole delle Antille.

 

La data è ricordata a Cuba come Giornata delle Vittime del Terrorismo di Stato, in particolare diretto e finanziato dagli Stati Uniti.

 

Le offerte floreali del generale dell’esercito Raúl Castro e del presidente Miguel Díaz-Canel hanno guidato la peregrinazione nella necropoli di Colón.

 

I lavoratori di Cubana de Aviación, il settore sportivo e una rappresentanza del popolo de L’Avana erano presenti.

 

Il presidente dell’Istituto Nazionale per lo Sport, l’Educazione Fisica e il Tempo Libero, Osvaldo Vento, ha evocato la giovane squadra di scherma che vinse tutte le medaglie in un torneo centroamericano e caraibico, e perì in quell’atto criminale.

 

Ha sottolineato che tale crimine è espressione di una politica aggressiva, con manifestazioni nelle attuali campagne di menzogne, linciaggi mediatici e incitamento al vandalismo orchestrato dagli Stati Uniti contro Cuba.

 

Ig/ool

 
ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE