martedì 23 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Scienziata cubana vince un premio internazionale

L'Avana, 7 ott (Prensa Latina) La 15° edizione del Premio Giovani Talenti per le Donne nella Scienza, assegnato dall'Unesco e dalla società francese L'Oréal, è andata alla scienziata cubana Gladys Gutiérrez-Bugallo, ricercatrice dell'IPK.

L’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura (Unesco) e detta società hanno riconosciuto il lavoro di Gutiérrez, una medico dell’Istituto Pedro Kourí di Medicina Tropicale (IPK), e di altre tre giovani donne per il loro contributo alla ricerca sulla neuroendocrinologia, neuroscienze e trasmissione di malattie.

L’annuncio è stato pubblicato dal programma For Women in Science su Twitter, che mira a sostenere le scienziate di tutto il mondo e a dare potere alle donne nella scienza.

Gutiérrez-Bugallo ha un Master in Biochimica e Biologia Molecolare. Attualmente lavora nel dipartimento di controllo vettoriale dell’IPK e ha svolto diverse indagini sulla trasmissione e l’evoluzione del virus Zika.

“Con immenso piacere abbiamo saputo di questo premio consegnato a Gladys Gutiérrez Bugallo, ricercatrice dell’IPK. Congratulazioni!”, ha pubblicato l’Istituto Cubano sui suoi account social di Facebook e di Twitter.

La scorsa settimana, l’Unesco e L’Oréal hanno anche premiato la dott.ssa María Guadalupe Guzmán, specialista in Scienze e direttrice della ricerca, diagnosi e referenza dell’Istituto di medicina tropicale Pedro Kourí.

Secondo un rapporto dell’Unesco, Guzmán è stata riconosciuta nella 24° edizione del Women and Science Award nel 2022, come una delle cinque donne più importanti al mondo per il suo lavoro pionieristico per una migliore comprensione della dengue.

Ig/cdg

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE