sabato 20 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Siria invia rinforzi a nord di fronte a una possibile offensiva turca

Damasco, 18 ott (Prensa Latina) L'esercito siriano ha rafforzato oggi le sue posizioni nella provincia di Aleppo, nel nord del paese, per prevenire una possibile offensiva dell'esercito turco contro le formazioni armate curde, riportano i media.

 

Truppe e equipaggiamento militare della 25° divisione delle forze speciali e altre formazioni dell’esercito sono arrivate negli ultimi tre giorni nella città di Tal Rifaat e nelle città circostanti, a nord di Aleppo, hanno riferito funzionari citati da vari media locali.

 

Hanno rivelato che i rinforzi includono dozzine di carri armati T-90, veicoli corazzati BMP-2, lanciamissili e pezzi di artiglieria.

 

Altre truppe sono andate in prima linea contro il cosiddetto “Esercito Nazionale” sostenuto da Ankara, nelle città di Azaz e Afrin, nel nord-ovest di Aleppo, hanno specificato.

 

L’esercito intende fermare ogni possibile offensiva delle truppe turche e delle formazioni estremiste che sostiene per occupare più città con il pretesto di combattere le milizie armate curde, che Ankara accusa di attaccare i suoi militari nella zona.

 

Dal 2018 Turchia controlla illegalmente vaste aree nel nord-ovest e nel nord della Siria, dove finanzia, arma e addestra vari gruppi armati che combattono sotto l’egida del cosiddetto “Esercito Nazionale”.

 

Damasco ha più volte denunciato questa presenza, l’ha descritta come un’occupazione e ha assicurato che impedisce la completa liberazione del proprio territorio dal terrorismo.

 

Ig/fm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE