giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Russia e Iran favorevoli al ripristino dell’accordo nucleare internazionale

Mosca, 6 nov (Prensa Latina) Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov e il suo omologo iraniano, Hossein Amir Abdollahian, hanno parlato al telefono del ripristino del Piano d'azione globale congiunto (PAIC), ha rivelato oggi il ministero degli Esteri locale.
 

Al centro del dialogo, secondo il comunicato, la situazione intorno al PAIC sul programma nucleare iraniano e le prospettive di ripresa del processo negoziale a Vienna, sotto l’egida dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica (AIEA).

Le parti hanno espresso il loro sostegno al ripristino dell’accordo nucleare nella sua configurazione equilibrata originale, approvata dal Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.

“Hanno confermato che questo è l’unico modo corretto per garantire i diritti e gli interessi di tutte le parti dell’accordo globale”, ha riferito il servizio stampa diplomatico russo.

Hanno anche scambiato informazioni sulla prossima visita a Teheran del direttore generale dell’AIEA, Rafael Grossi, e sulla situazione in Afghanistan e nel Caucaso meridionale.

Firmato con l’Iran nel 2015 per risolvere la crisi che circonda il suo sviluppo nucleare dal Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite e dalla Germania, il PAIC è crollato nel 2018 quando l’allora presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha deciso di ritirare il paese dall’accordo.

Nei mesi scorsi, l’attuale capo della Casa Bianca, Joe Biden, ha indicato che il suo paese è disposto a tornare all’accordo nucleare con Teheran.

Ig/mml

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE