sabato 20 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Vaccini cubani potranno essere i richiami di Pfizer, Sputnik e Sinopharm

L'Avana, 8 nov (Prensa Latina) Ricercatori cubani hanno evidenziato i risultati positivi dei vaccini nazionali anti-COVID-19 come rinforzo di Pfizer, Sputnik e Sinopharm, per iniziare oggi la somministrazione di Soberana Plus al personale sanitario.

 

L’evidenza dimostra una durata favorevole di Soberana Plus quando si valuta l’effetto booster (rinforzo) in quelli immunizzati con Abdala, così come il rinforzo del candidato Soberana 01 per l’iniezione con lo statunitense Pfizer, ha commentato la direttrice della ricerca dell’Istituto dei Vaccini Finlay, Dagmar Garcia.

 

La coordinatrice dei progetti per lo sviluppo di vaccini candidati anti-COVID-19 del Centro di Ingegneria Genetica e Biotecnologie, Miladys Limonta, ha evidenziato, da parte sua, l’idoneità di Abdala a stimolare la risposta immunitaria come dose di richiamo.

 

Il vaccino, il primo ad essere ideato e prodotto in America Latina e nei Caraibi, indica questa capacità in soggetti convalescenti, soggetti precedentemente inoculati con altri agenti biologici, come lo Sputnik russo e il Sinopharm cinese, e in quelli a cui sono stati applicati cinque mesi prima dello schema completo di Soberana 02 con Soberana Plus, così come con la stessa Abdala, ha sostenuto.

 

Esistono prove scientifiche che la protezione contro le varianti resistenti del virus SARS-CoV-2 è maggiore all’aumentare del titolo anticorpale e le dosi di richiamo garantiscono la selezione di cloni di memoria e una maggiore durata della risposta immunitaria, ha concluso Limonta.

 

Entro la fine di questo mese di novembre, le autorità sanitarie nazionali prevedono di iniziare a rafforzare la popolazione generale con Abdala, a partire dai primi comuni che hanno aderito all’immunizzazione: Guanabacoa, San Miguel del Padrón, Habana del Este e Regla; e poi  Boyeros.

 

Ig/znc

 
ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE