giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Russia consiglia agli Stati Uniti di preoccuparsi dei suoi migranti

 

Mosca, 17 nov (Prensa Latina) La portavoce del ministero degli Esteri russo, María Zajárova, ha suggerito oggi agli Stati Uniti di preoccuparsi della situazione al confine con Messico, invece di fornire consulenza sulla crisi migratoria tra Bielorussia e l'Unione Europea.

 

La funzionaria ha esortato Washington ad analizzare insieme ai suoi partner della NATO e alla sua coalizione gli errori commessi e le azioni criminali applicate attraverso la politica estera degli Stati Uniti.

 

“Vorrei anche ricordare all’ufficio stampa della Casa Bianca che da tempo si sta sviluppando una situazione drammatica al confine tra Stati Uniti e Messico”, ha affermato Zajárova in un commento pubblicato dal servizio stampa diplomatico russo.

 

Ha sottolineato che invece di cercare di fare pressione su Mosca sui recenti eventi con i rifugiati al confine bielorusso-polacco, le autorità statunitensi dovrebbero concentrarsi sulla risoluzione dei propri problemi.

 

In un’altra parte del suo discorso, ha espresso che i paesi occidentali violano gli accordi di Minsk per la soluzione pacifica del conflitto interno in Ucraina esprimendo la loro disponibilità a fornire militari e armi a Kiev.

 

Ha avvertito che il paragrafo 10 degli accordi richiede il ritiro di tutte le formazioni, attrezzature e forze militari straniere dal territorio dell’Ucraina, sotto la supervisione dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa.

 

Ha denunciato che con le loro posizioni Washington e l’Alleanza Atlantica alimentano le aspirazioni militaristiche del governo ucraino e creano le condizioni per rafforzare la loro presenza nella regione del Mar Nero.

 

La rappresentante del ministero degli Esteri russo ha sottolineato che le esercitazioni militari svolte all’inizio di novembre in quell’area, con la partecipazione delle forze Usa e dei loro alleati, costituiscono una provocazione.

 

 

Ig/mml

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE