domenica 14 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Leader di estrema destra sono denunciati per violenza in Perù

Lima, 25 nov (Prensa Latina) L'ex candidato presidenziale Yonhy Lescano ha indicato oggi i leader di estrema destra Keiko Fujimori e Rafael López Aliaga come responsabili dell'aggressione che ha subito per mano di un gruppo neofascista.

“Coloro che sono veramente responsabili, che si nascondono, escano e dicano qualcosa”, ha detto, segnalando che Fujimori e López Aliaga, hanno lo stesso discorso del gruppo violento “La Resistencia” e questo gruppo partecipa alla loro lotta anti- mobilitazioni comuniste e contro il governo del presidente Pedro Castillo.

La denuncia ha coinciso con l’inizio di un’inchiesta sul gruppo che ieri ha aggredito Lescano, per delitti contro la vita e la salute, contro la tranquillità pubblica e generazione di disturbi.

Intanto i deputati di vari gruppi hanno condannato l’attentato a Lescano e l’impunità in cui agisce “La Resistencia”, in una seduta in cui il presidente del Congresso, Maricarmen Alva, ha respinto “ogni tipo di violenza, da qualunque parte provenga”.

Alva ha sostenuto che la violenza è dovuta alle posizioni estreme di entrambe le parti ed ha evitato di dimostrare solidarietà o di menzionare gli attaccati, nonostante il fatto che entrambi siano membri dello stesso partito, Azione Popolare (AP).

L’organizzazione di estrema destra ha anche assediato la casa del presidente del Tribunale Elettorale, Jorge Salas, e dei suoi membri per lo stesso scopo.

Ig/mrs

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE