domenica 21 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il bloqueo viola i diritti umani dei cubani, dice il presidente

L'Avana, 10 dic (Prensa Latina) Il bloqueo che gli Stati Uniti esercitano contro Cuba è la violazione più lunga e di massa dei diritti umani di un intero popolo, ha affermato oggi il presidente Miguel Díaz-Canel.

Lo ha scritto sul suo account di Twitter durante la Giornata Internazionale dei Diritti Umani.

Con la resistenza e la creatività noi lo sconfiggeremo, ha scritto il presidente in riferimento al assedio economico, finanziario e commerciale che il suo paese deve affrontare da quasi 60 anni.

Il suo messaggio è stato pubblicato nel giorno in cui l’isola caraibica celebrerà una serie di conquiste che convalidano prerogative civiche per i suoi abitanti, contemplate nella Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo.

Inoltre, e soprattutto, nella Costituzione adottata nel 2019 e approvata a grande maggioranza in un referendum popolare.

Il diritto alla salute, l’educazione, lo sport, la sicurezza e molti altri costituiscono la vita quotidiana di milioni di cittadini nella maggiore delle Antille, che il 12 novembre è stata eletta dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite come membro del Consiglio dei Diritti Umani per la periodo 2014-2016.

Ig/ool 

 
ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE