mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Siria e Russia esaminano i risultati conseguiti nel rimpatrio dei profughi

Damasco, 23 dic (Prensa Latina) Le autorità politiche, militari e sociali siriane e russe hanno presentato oggi nella capitale gli sviluppi riguardanti il ritorno dei siriani sfollati dalla guerra in questa nazione.

 

Il ritorno dei profughi è una priorità per il governo, che mette a disposizione ogni tipo di struttura a tal fine, ha affermato il ministro dell’amministrazione comunale siriano, Hussein Makhlouf, durante l’incontro dei due organi di coordinamento ministeriale russo-siriano tenutosi al Palazzo delle Convenzioni di questa capitale.

 

Secondo il ministro, sia le sanzioni occidentali che l’occupazione diretta di zone del territorio da parte di Stati Uniti e Turchia impediscono di garantire condizioni adeguate ai rimpatriati.

 

A sua volta, il vice ministro della Difesa russo, Gennady Zhidko, ha rivelato che tre milioni di coloro che hanno lasciato le loro case dentro e fuori Siria sono tornati grazie agli sforzi congiunti.

 

Ha denunciato che le sanzioni economiche imposte dagli Stati Uniti e da altri paesi occidentali continuano ad essere il principale ostacolo a questo compito.

 

Ig/fm 

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE