mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Avvocato nega che i messaggi incrimino il presidente del Perù

Lima, 30 dic (Prensa Latina) L'avvocato del presidente peruviano, Pedro Castillo, ha chiarito oggi che i messaggi che il presidente ha inviato al capo dell'esercito sulle promozioni militari non rivelano in nessun modo alcun reato.

L’avvocato, Eduardo Pachas, ha fatto la precisazione per le affermazioni della stampa che suggeriscono che il capo dello stato ha tacitamente riconosciuto le pressioni sull’allora capo dell’esercito, José Vizcarra, per promuovere alcuni colonnelli al grado di generale.

Ha affrontato la questione in un’intervista radiofonica sulla dichiarazione resa da Castillo davanti ai magistrati, come testimone in un’inchiesta su due ex membri del suo ambiente accusati da Vizcarra e l’ex capo dell’Aeronautica, Jorge Chaparro, come autori delle pressioni.

Ha ricordato che la stampa ha pubblicato messaggi incompleti lo scorso novembre e che il presidente ha spiegato il contesto dello scambio con Vizcarra.

Ig/mrs

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE