domenica 21 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Attacco missilistico incendia una base statunitense in Siria

Damasco, 5 gen (Prensa Latina) La base illegale statunitense di al-Omar nella provincia siriana nord-orientale di Deir ez-Zor è stata oggi l'obiettivo di un attacco missilistico che ha provocato numerosi incendi, secondo quanto riferito da attivisti citati dalla stampa.

Diversi proiettili hanno colpito l’enclave stabilita nel giacimento petrolifero di al-Omar, provocando perdite materiali senza vittime accertate tra le forze armate statunitensi, secondo fonti citate dal quotidiano al-Watan.

Hanno aggiunto che uno stato di allerta è prevalso tra le forze armate statunitensi mentre elicotteri e aerei da ricognizione sorvolavano le aree circostanti l’enclave.

La rabbia popolare aumenta notevolmente contro le pratiche di queste forze, e negli ultimi due anni sono stati segnalati attacchi esplosivi contro convogli o con missili contro le loro basi, mentre i militari e i residenti intercettano frequentemente colonne militari e ne impediscono il passaggio.

Nonostante le ripetute lamentele della Siria alle Nazioni Unite e nei forum internazionali, Washington continua a mantenere almeno 12 enclavi, principalmente nei giacimenti di petrolio e gas, principalmente nella regione di al-Jazeera (a est dell’Eufrate).

Ig/fm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE