martedì 23 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba ricorda Julio Antonio Mella a 93 anni dalla sua morte

L'Avana, 10 gen (Prensa Latina) Le offerte floreali del generale d'esercito Raúl Castro e del presidente Miguel Díaz-Canel hanno accompagnato oggi l'omaggio dei giovani universitari cubani al leader studentesco Julio Antonio Mella (1903-1929), 93 anni dopo la sua morte.

 

Di fronte al busto di questo simbolo della gioventù comunista dell’isola, davanti all’Università de L’Avana, si è svolto il tradizionale omaggio della Federazione Studentesca Universitaria (FEU).

Nelle parole centrali dell’atto, il presidente della FEU di quella casa di studi superiori, José Julián Díaz, ha riaffermato la volontà di continuare l’opera di emancipazione della Rivoluzione.

Da quel luogo è partito un “giro in bicicletta” di circa 20 chilometri verso l’Università di Informatica (UCI), in omaggio all’anniversario.

Mella, fondatore della FEU e uno dei partecipanti alla creazione del primo Partito Comunista di Cuba nell’agosto del 1925, fu assassinato in Messico nel 1929, all’età di 26 anni, per ordine del dittatore cubano Gerardo Machado (1925-1933).

È considerato una delle figure emblematiche del processo rivoluzionario a Cuba nella prima metà del XX secolo.

Ig/ev

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE