venerdì 12 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il consigliere presidenziale siriano sottolinea il sostegno russo e iraniano al suo paese

Damasco, 19 gen (Prensa Latina) Luna al-Shibl, consigliere della presidenza siriana, ha descritto l'alleanza del suo paese con Russia e Iran come strategica e solida, e li ha ringraziati per il loro sostegno durante la guerra che la sua nazione sta affrontando dal 2011.

 

È naturale che chiediamo il sostegno dell’alleato russo, che a sua volta ha fornito e continua a offrire il meglio che può, sia militarmente che economicamente, ha sottolineato in un’intervista alla rete RT trasmessa qui da vari media.

Il ruolo della Russia, come ha spiegato, è stato efficace nell’alleviare le sofferenze del popolo siriano, sia attraverso il sostegno diretto che attraverso lo scambio commerciale, e ha chiarito che nessuna economia esterna può sostituire il ruolo dello Stato, che, dal canto suo, sta facendo del suo meglio.

Per quanto riguarda le relazioni siriano-iraniane, ha affermato che sono storiche e basate nel rispetto reciproco e negli interessi e principi comuni e nella non interferenza negli affari degli altri.

L’Iran ha difeso i diritti degli arabi, in particolare la causa palestinese, e queste relazioni non sono state danneggiate nonostante tutte le crisi che la regione ha attraversato.

L’Iran ha sostenuto il popolo e l’esercito siriano in questa guerra, e quindi  Siria è grata e apprezza Teheran”, ha spiegato.

Sulla notizia dei presunti disaccordi tra Siria, Russia e Iran, al-Shibl ha chiarito che “l’intesa tra queste tre nazioni è coerente e ferma anche se a volte ci sono alcune differenze di vedute, ma questo è salutare”, ha concluso.

Ig/fm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE