lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba registra 2,8 gradi Celsius a Bainoa, un possibile record per gennaio

L'Avana, 31 gen (Prensa Latina) L'Istituto Cubano di Meteorologia (Insmet) ha riportato oggi il valore di 2,8 gradi Celsius all'alba a Bainoa, provincia di Mayabeque, che costituisce un possibile record per gennaio.

Il precedente dato di bassa temperatura risaliva al 14° giorno dello stesso mese del 1981, precisava l’ente, nella cui comunicazione evidenziava il notevole freddo nell’ovest del paese e nell’interno della regione centrale, con un totale di 34 stazioni con minimi inferiori a 10 gradi.

A Nueva Gerona, comune speciale dell’Isla de la Juventud, è stato eguagliato il record mensile, avvenuto il 23 gennaio 2020, mentre a Casa Blanca, L’Avana, è stato registrato un valore minimo di 9,9 gradi Celsius.

Nel resto del territorio cubano -descrive il testo- le temperature minime erano comprese tra i 14 ed i 17 gradi centigradi, più elevate nelle zone costiere.

Lo specialista dell’Insmet, Elier Pila, ha spiegato attraverso il social network Twitter che ad Unión de Reyes, a Matanzas, hanno riportato 3,5, Tapaste 3,7, Bauta 4,4, Güines 4,8, Melena de Sur 4,8, Indio Hatuey 5,8, tutti in provincia di Mayabeque.

D’altra parte, Santiago de las Vegas in questa capitale ha confermato 5,8, così come Paso Real de San Diego 6,0 ad Artemisa, ha aggiunto l’esperto.

Una massa di aria secca e molto fredda di origine artica interessa le regioni occidentali e centrali di Cuba, ed influenza gli attuali abbassamenti delle temperature, per la predominanza di cieli poco nuvolosi nelle ore notturne e venti deboli.

Ig/znc

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE