sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Russia denuncia che gli Stati Uniti mentono sull’Ucraina presso l’ONU

Nazioni Unite, 31 gen (Prensa Latina) Il rappresentante permanente della Russia all'Onu, Vasili Nebenzia, ha affermato oggi che gli Stati Uniti stanno cercando di ingannare la comunità mondiale sulla vera situazione in Ucraina.

Questo lunedì, in una riunione del Consiglio di Sicurezza per analizzare il conflitto ucraino, il diplomatico ha descritto come un’ingerenza inaccettabile negli affari interni del suo paese, la dichiarazione della delegazione statunitense, che considerava come una minaccia alla pace internazionale il dispiegamento di truppe russe nel suo territorio.

“In effetti, ci viene offerto di convocare una riunione del Consiglio di Sicurezza a causa di speculazioni e accuse infondate, che abbiamo ripetutamente confutato”, ha sottolineato.

Nebenzia ha sottolineato che il formato aperto dell’incontro proposto dagli Stati Uniti, sommato al tema “molto provocatorio”, ha reso l’incontro “un classico esempio di diplomazia da megafono” per il pubblico.

Nel suo discorso, il rappresentante russo ha affermato che il suo paese è consapevole del desiderio di Washington di alimentare l’isteria intorno alle sue accuse di presunta aggressione di Mosca contro Ucraina, ha riferito l’agenzia di stampa TASS.

Ha sottolineato che l’uso di quel forum delle Nazioni Unite per tali questioni mette i paesi membri del Consiglio di Sicurezza in una posizione estremamente scomoda.

In questo senso, ha avvertito che il presidente ucraino, Vladimir Zelensky, “ha affermato di non aver bisogno di questo panico. Sembra che ne abbia bisogno chi promuove la questione della mitica minaccia russa”, ha concluso l’ambasciatore.

Ig/mml

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE