mercoledì 17 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Regista spagnola crede che nulla potrà fermare la Rivoluzione Cubana

Madrid, 3 feb (Prensa Latina) La documentarista spagnola Ana Hurtado ha affermato oggi che nulla fermerà il corso della Rivoluzione cubana, nemmeno il bloqueo di ferro mantenuto dagli Stati Uniti da sei decenni.

In una conversazione con Prensa Latina, la regista del documentario “Herencia sobre las raíces culturales de Cuba”, ha sottolineato in occasione del 60° anniversario della firma dell’assedio economico degli Stati Uniti, questo giovedì, che l’isola caraibica ha resistito e offre un esempio di difesa della sua sovranità con dignità. Diversi governi statunitensi hanno perpetuato un bloqueo genocida contro il popolo cubano; nonostante tutto, non c’è nessuno che possa fermare la volontà di un paese, ha detto. “Dal mio attivismo per l’autodeterminazione e la sovranità di Cuba, esigo la sua fine (…) potranno venire le amministrazioni che vogliono, ma è chiaro che Cuba non si arrende, non si inginocchia davanti a nessuno, non obbedirà mai agli ordini di Washington”, ha aggiunto Hurtado. Hurtado è andalusa, però vive a Barcellona da 11 anni, e con esperienza giornalistica a Siviglia; in precedenza ha affermato che “fa paura scoprire quanta manipolazione ci sia intorno all’informazione su Cuba, lo stesso modello che hanno usato anche in Venezuela”. Ig/ft

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE