mercoledì 17 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il Presidente cubano considera lo sviluppo locale come l’asse del governo

L'Avana, 7 feb (Prensa Latina) Il presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha elogiato oggi lo sviluppo locale e il rafforzamento delle comunità come strategie centrali del suo governo, che trova nella scienza i consigli per il processo decisionale.

Durante la conferenza inaugurale del Congresso Internazionale di Educazione Superiore Università 2022, dal titolo “La gestione del governo basata sulla scienza e l’innovazione: progressi e sfide”, il presidente ha spiegato che la comunicazione e la resistenza creativa sono pilastri di questo processo.

Il capo dello Stato ha sottolineato la partecipazione popolare, il dialogo con vari settori, programmi nelle comunità ritenute vulnerabili, visite del Consiglio dei Ministri nei territori, e ha insistito su come le case di istruzione superiore sostengono con la formazione dei vari attori.

In questo senso, ha evidenziato i legami tra il settore della conoscenza, la produzione di beni e servizi e la pubblica amministrazione, nell’ambito di una strategia per affrontare la pandemia della COVID-19.

“Scienza e innovazione hanno una risposta a tutto”, ha detto e precisato come influenzino le politiche pubbliche.

Díaz-Canel ha ricordato la creazione di un gruppo di esperti per guidare la gestione della pandemia, che mantiene scambi sistematici con le massime autorità del paese, nonché la fondazione del Consiglio Nazionale per l’Innovazione.

Ha evidenziato l’uso in tali condizioni della solida industria delle biotecnologie, del sistema sanitario e dell’istruzione superiore, un’alleanza che ha consentito al paese di avere cinque propri candidati vaccinali contro la COVID-19 e che attualmente quasi l’88% della sua popolazione è immunizzato con tre dosi.

Il rapporto tra gli esperti e il governo è intenso, rispettoso e armonioso, e dovrebbe essere esteso ad altri problemi, come la sovranità alimentare e l’educazione alimentare, ha affermato il capo dello stato.

A partire da oggi, delegati provenienti da circa 34 paesi partecipano ad Università 2022, con sede presso il Palazzo delle Convenzioni di questa capitale fino a venerdì prossimo, incentrata sul ruolo della scienza e dell’innovazione per uno sviluppo sostenibile e inclusivo.
Ig/cc

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE