martedì 16 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

La regista Rebeca Chávez traduce in film le poesie di scrittrici cubane

L'Avana, 9 feb (Prensa Latina) L'interconnessione tra Charo Guerra e Georgina Herrera arriva oggi sul grande schermo grazie alla regista cubana Rebeca Chávez, che ha tradotto il prolifico lavoro di queste poetesse in un documentario intimo.

 

La prima del film “Charo Guerra e Georgina Herrera: un’altra volta davanti allo specchio” si svolgerà nel Cine Charles Chaplin di questa capitale, mentre la sala 1 del Multicine Infanta ospiterà le proiezioni di questo film fino al 13 febbraio.

 

Secondo il sito digitale Cubacine, il film prodotto dall’Istituto Cubano di Arte ed Industria Cinematografica e da Wajiro films, esplora i punti in comune tra le due artiste per quanto riguarda la poesia, i conflitti razziali e la loro posizione davanti ai disegni della società patriarcale.

 

Presentato durante il Festival Internazionale del Nuovo Cinema Latinoamericano, la cui seconda tappa si è svolta a dicembre del 2021, il documentario presenta le sue protagoniste attraverso le loro poesie, esperienze ed abilità professionali, sottolinea il testo.

 

Questo approccio dalla settima arte a due importanti donne della cultura nazionale, costituisce un modo per onorare l’eredità di Herrera, “poeta nera, sostenitrice delle sue radici”, scomparsa lo scorso dicembre all’età di 85 anni a causa della COVID -19.

 

Ig/lb

 
ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE