domenica 21 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Iran disposto a firmare il patto a Vienna

Teheran, 14 feb (Prensa Latina) Le autorità iraniane hanno comunicato oggi la disponibilità del paese a firmare il patto a Vienna, non appena i diritti sanciti dal documento originale del 2015 saranno rispettati e le sanzioni saranno eliminate.

I colloqui per riattivare il Patto Integrale di Azione Congiunta (PIAC) includono la revoca incondizionata delle sanzioni illegali imposte dalle autorità della Casa Bianca contro Iran.

Alla domanda in una conferenza stampa se l’accordo possa essere firmato entro la fine di febbraio, il portavoce del ministero degli Esteri iraniano, Said Jatibzade, ha precisato che nei colloqui “non c’è nessun stallo”.

“Se le parti europea e statunitense risponderanno alle richieste dell’Iran nell’ambito del PIAC e i diritti del popolo persiano saranno rispettati, possiamo annunciare un accordo a Vienna già questa mattina”, ha affermato Khatibzade.

Il presidente iraniano, Seyed Ebrahim Raisi, ha confermato nei giorni scorsi che la Repubblica islamica e la sua grande nazione “non si sottometteranno mai a minacce, pressioni e politiche unilaterali basate sulla forza”.

Ig/nr

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE