giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Le forze armate venezuelane continuano le operazioni al confine con Colombia

Caracas, 14 feb (Prensa Latina) Le Forze Armate Nazionali Bolivariane (FANB) continuano oggi le operazioni anti-mine nello stato venezuelano di Apure, teatro di scontri nelle ultime settimane tra forze di sicurezza e gruppi irregolari.

Più di 900 trappole esplosive denominate “break legs”, realizzate da gruppi terroristici colombiani, con contenitori usa e getta pieni di schegge, sono state disattivate a Los Arenales, stato di confine, ha riferito il capo del Comando Operativo Strategico delle FANB, Domingo Hernandez.

Secondo il rapporto dell’alto comando, sono state sequestrate diverse sostanze chimiche, munizioni, esplosivi, armi, granate da fucile, tra le altre trappole esplosive.

Hernández ha confermato che l’Armata Bolivariana continua con il compito sovrano di sradicare i gruppi Tancol (Terroristi del Traffico di Droga Armati della Colombia) dal Venezuela, snidandoli attraverso giungle, pianure e fiumi dove lasciano dietro di sé morte e distruzione della popolazione venezuelana.

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE