mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Accordi e fine delle sanzioni sono priorità per Iran

Teheran, 16 feb (Prensa Latina) Le autorità iraniane hanno sottolineato che qualsiasi accordo raggiunto a Vienna dovrebbe garantire i benefici economici promessi nel Piano Integrale di Azione Congiunta (PIAC).

Il segretario del consiglio supremo per la sicurezza nazionale dell’Iran, Ali Shamjani, ha ribadito tramite un messaggio su Twitter che i negoziati in corso a Vienna devono eliminare le sanzioni imposte dagli Stati Uniti al suo paese.

“L’effettiva revoca delle sanzioni significa che Iran godrà di vantaggi economici credibili e sostenibili”, ha affermato Shamjani.

L’alto rappresentante del governo iraniano ha avvertito sulla “comprovata negligenza statunitense” che diventa “la minaccia più importante a qualsiasi accordo”.

Iran ritiene che il punto principale in questi colloqui è l’effettiva revoca delle sanzioni e la normalizzazione delle relazioni commerciali ed economiche con il paese persiano, quindi qualsiasi accordo deve coprire queste richieste di Teheran.

L’alto funzionario iraniano ha affermato che un accordo “affidabile” sul patto nucleare dipende dalla determinazione politica al riguardo del governo della Casa Bianca.

Ig/ynr

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE