mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Colpiti dai pesticidi in Brasile, vogliono sapere se sono stati avvelenati

Brasilia, 23 feb (Prensa Latina) Le persone colpite dai pesticidi in Brasile oggi chiedono al governo di pubblicare i risultati dei test tossicologici effettuati un anno fa per scoprire se sono stati avvelenati.

Secondo le famiglie della comunità di Araçá, situata nell’area rurale di Buriti, nello stato di Maranhão, il governo della città era responsabile della raccolta, ma finora non si è pronunciato sul caso, riporta il quotidiano O Globo.

Queste persone hanno denunciato il ritardo nei test tossicologici e il fatto che è già passato un anno da quando sono stati colpiti dai pesticidi rilasciati dagli aerei dei produttori di soia.

La raccolta del sangue è stata coordinata dal comune di Buriti per rilevare la presenza o assenza di veleno nel corpo di decine di persone che hanno riportato ferite, mal di testa e nausea dopo essere state colpite dai pesticidi.

Tra coloro che hanno denunciato il ritardo c’è l’agricoltore e presidente dell’Associazione della Comunità Povoado de Araçá, Edmilson Silva de Lima, che ha affermato che il parere sull’accaduto è unanime nella località.

Nonostante incidenti come questo, pochi giorni fa la Camera dei Deputati brasiliana ha approvato un controverso disegno di legge che permette ulteriormente l’uso di agro-farmaci nel paese.

Ig/dla

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE