sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Bambini siriani vittime delle mine lasciate dai terroristi

Damasco, 25 feb (Prensa Latina) Almeno due bambini hanno perso la vita e altri quattro sono rimasti feriti dall'esplosione di due mine lasciate da gruppi terroristi in Siria centrale e orientale.

L’esplosione di un ordigno piazzato dagli estremisti del gruppo Isis nella città di Deir Ezzor, capoluogo dell’omonima provincia orientale, ha provocato la morte di due minori mentre un giovane è rimasto ferito, ha riferito l’agenzia nazionale SANA.

Altri quattro bambini hanno subito ferite da schegge a causa di un’esplosione simile avvenuta nella località di Tibet Iman nella provincia centrale di Hama.

Secondo le autorità locali ed i media, sette civili, tra cui due bambini e una donna, sono stati uccisi nell’ultima settimana dall’esplosione di tre mine in varie città siriane.

I terroristi hanno piazzato bombe e mine nelle strade, vicino alle case e nei terreni agricoli nel tentativo di fermare l’avanzata dell’esercito siriano, e l’esplosione di questi ordigni provoca decine di vittime tra i civili sfollati che tornano alle loro case.

L’esercito siriano, con il supporto di Russia e di altre nazioni amiche, sta svolgendo compiti di ricerca e sminamento nelle aree liberate al fine di garantire il ritorno alla normalità.

Ig/fm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE