martedì 16 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Russia denuncia le attività militari biologiche statunitensi in Ucraina

Nazioni Unite, 11 mar (Prensa Latina) Russia ha denunciato oggi davanti al Consiglio di Sicurezza dell'ONU che gli Stati Uniti hanno svolto attività militari biologiche in diverse parti dell'Ucraina ed ha avvertito del pericolo che ciò rappresenta per la salute.

 

Il rappresentante permanente di Mosca alle Nazioni Unite, Vasili Nebenzia, ha sottolineato che è stato recentemente scoperto in territorio ucraino come sono stati fatti scomparire i resti di tale programma.

Come è stato spiegato, il Ministero della Difesa russo dispone di materiale che indica che molti degli esperimenti biologici sono stati effettuati da personale statunitense con immunità diplomatica.

Inoltre, ha aggiunto, tali azioni sono state realizzate nell’ambito di un programma biologico militare, secondo i dati raccolti sul campo.

Al momento stanno facendo scomparire tutti i test in Ucraina e distruggendo i patogeni, ha denunciato Nebenzia e ha avvertito dell’alto rischio che rappresenta la diffusione di questi agenti.

Le minacce biologiche non conoscono confini e gli Stati Uniti hanno centinaia di laboratori biologici nel mondo pur continuando a rifiutarsi di sottoporli a un sistema di verifica: cosa nascondono?, si è chiesto il diplomatico russo.

Occidente dirà che le informazioni fornite oggi sono false, ma il rischio della diffusione di agenti patogeni è ancora presente e molto reale, ha insistito.

La pandemia della COVID-19 dimostra quanto sia vulnerabile l’umanità alle minacce biologiche e ci sono anche rapporti di entità internazionali sull’esistenza di malattie altamente trasmissibili in Ucraina, ha osservato.

Tutti questi test sono stati effettuati in una rete di almeno 30 laboratori biologici distribuiti in tutta l’Ucraina con il supporto di varie entità statunitensi, ha sottolineato.

Il materiale presentato al Consiglio di Sicurezza è disponibile anche sul sito web del ministero della Difesa russo, ha concluso Nebenzia.

Ig/ifb 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE