venerdì 19 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Lula ratifica la leadership nei sondaggi in vista delle elezioni in Brasile

Brasilia, 16 mar (Prensa Latina) L'ex presidente brasiliano Luiz Inácio Lula da Silva, con il 50,5 dei voti validi, appare con un ampio vantaggio nella corsa alle elezioni di ottobre, secondo un nuovo sondaggio pubblicato oggi.

Lo studio dell’azienda Quaest, patrocinata dal Banco Genial, dimostra che il fondatore del Partito dei Lavoratori (PT), con il 44% delle intenzioni di voto, risulta vincitore contro il 26% dell’attuale presidente, Jair Bolsonaro.

La differenza tra loro è di 18 punti percentuali. Nella sequenza, sono seguiti dall’ex giudice Sérgio Moro e dal politico Ciro Gomes, rispettivamente con il 6% ed il 7%.

Nello scenario che prevede altri pretendenti al potere, il punteggio è il seguente: Lula, con il 45%, Bolsonaro (25), Gomes (7), Moro (6), Doria e André Janones (2).

È stato disegnato anche un terzo scenario e Lula raggiungerebbe il 48%, Bolsonaro (28), Gomes (8) e Leite (3).

Anche in questo caso, l’ex leader sindacale ha più voti di tutti gli altri candidati messi insieme.

L’inchiesta ha interpellato 2000 persone tra il 10 e il 13 marzo. Il suo livello di confidenza è del 95% e il margine di errore è di circa due punti percentuali più o meno.

Durante un’intervista radiofonica, il giorno prima Lula ha dichiarato di volersi candidare per un movimento in Brasile e non solo per il PT.

Ig/ocs

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE