mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Venezuela sosterrà Russia contro le sanzioni straniere

Mosca, 17 mar (Prensa Latina) Il ministro del Turismo venezuelano, Ali Padrón, ha affermato in questa capitale che Russia può contare sull'appoggio di Caracas tra le misure restrittive straniere che deve affrontare.

“Stiamo soffrendo per le sanzioni, il blocco economico e le misure coercitive unilaterali degli Stati Uniti e di alcuni governi”, ha ricordato il rappresentante del governo bolivariano in dichiarazioni all’agenzia di stampa TASS.

A suo avviso, tutte queste difficoltà possono essere risolte quando c’è un popolo unito, che lavora per lo sviluppo. “Sì, le sanzioni fanno molti danni, ma diciamo che sono ostacoli che ci rendono più forti”, ha affermato il funzionario, che ha partecipato alla Fiera Internazionale dei Viaggi e del Turismo di Mosca (MITT 2022).

Padrón ha invitato i russi a visitare Venezuela, nazione sudamericana di cui ha evidenziato la diversità della sua natura e del suo paesaggio.

“Un terzo del paese è coperto da parchi nazionali di montagna, giungla, mare e sole. Siamo il decimo paese più diversificato del pianeta, su 193. Abbiamo molte cose da offrire”, ha sottolineato.

Il capo del turismo venezuelano ha indicato che il suo paese prevede di aumentare a più di uno il numero di voli regolari diretti della sua compagnia aerea Conviasa verso Russia nel prossimo futuro.

A tal proposito, il direttore dell’ufficio Conviasa in Russia, Joan Manuel Sotillo, ha spiegato che in questo periodo effettuano un viaggio ogni 15 giorni tra Caracas e Mosca, frequenza che sarà settimanale da metà aprile a ottobre, con un altro volo all’isola Margherita.

Ha inoltre indicato che, insieme al tour operator russo Pegas Touristik, Caracas intende organizzare tre voli charter a settimana da questa capitale all’isola di Margarita.

Ig/mm 

 
ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE