lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Chiederanno un nuovo conteggio dei voti per il Senato della Colombia

Bogotá, 21 mar (Prensa Latina) Il cancelliere nazionale colombiano, Alexánder Vega, ha annunciato oggi che chiederà un nuovo conteggio dei voti per il Senato, espressi alle elezioni di domenica 13 marzo, viste le irregolarità rilevate.

Ha assicurato in una conferenza stampa che chiederà al Consiglio Elettorale Nazionale di fare un nuovo conteggio di tutti i seggi elettorali del paese.

Se la richiesta verrà approvata (cosa senza precedenti nella storia della Colombia), Vega ha assicurato che tutta la logistica è già pronta.

“Lasceremo il paese e tutte le forze politiche tranquilli”, ha detto al momento dell’annuncio, dopo aver presentato le irregolarità rilevate nella scheda di voto per i candidati al Senato del Congresso della Repubblica.

Tuttavia, prima dell’annuncio, ha sottolineato che “non c’è possibilità di frode” in queste elezioni, in cui ha vinto la coalizione di forze alternative, progressiste e di sinistra del Patto Storico della Colombia.

Quasi all’unisono con la conferenza del cancelliere, il presidente della Colombia, Iván Duque, ha sottolineato che è opportuno che il CNE consideri di “avanzare con un nuovo conteggio generale per le elezioni del Senato”.

Per primo, è stato il Patto Storico, vincitore delle elezioni, a denunciare che, in almeno 28.000 seggi elettorali, c’erano state irregolarità, cosa che la Missione di Osservazione Elettorale ha confermato.

Ig/otf

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE