giovedì 18 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

I comunisti venezuelani sostengono l’inclusione nel dialogo nazionale

Caracas, 21 mar (Prensa Latina) Il leader del Partito Comunista del Venezuela (PCV), Yul Jabour, ha chiesto oggi l'inclusione di tutti i settori politici del paese nella riattivazione del dialogo nazionale proposto dal presidente Nicolás Maduro.

Nell’ambito della ristrutturazione del processo di accordo volto a consolidare la pace e la stabilità, Jabour ha ritenuto importante ascoltare le opinioni delle più diverse sfere politiche, economiche e di tutte le sfere della società venezuelana.

In dichiarazioni a Unión Radio, il leader del PCV ha affermato che la nuova fase del dialogo nazionale si svolgerà nel mezzo di un contesto internazionale molto dinamico, in un mondo globalizzato in cui qualsiasi incidente colpisce tutte le economie e i sistemi politici, ha affermato.

Ha inoltre insistito sulla necessità di affrontare questioni come le politiche sindacali e del lavoro, dove l’economia del paese avanza, oltre al settore privato; “non solo ascoltarli, ma stringere alleanze per promuovere un vero progetto e un piano produttivo nazionale”, ha affermato.

Il presidente dell’Assemblea Nazionale (Parlamento), Jorge Rodríguez, ha recentemente annunciato l’inizio di una serie di incontri con vari settori del paese nei prossimi giorni.

Intervenendo alla sessione ordinaria del corpo legislativo, il ministro ha affermato che è in arrivo “un intenso processo di convocazione” per costruire un’agenda per la riattivazione del dialogo politico nella nazione sudamericana.

Ig/wup

 

 

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE