lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Siria nega notizie sull’invio di volontari in Russia

Damasco, 4 apr (Prensa Latina) La consigliera presidenziale Luna al-Shibl ha negato oggi che le autorità siriane abbiano inviato volontari per aiutare le forze russe nella loro operazione militare speciale in Ucraina.

Molti siriani hanno espresso il desiderio di combattere a fianco delle forze russe come gesto di gratitudine e apprezzamento di Mosca per il suo sostegno al popolo e all’esercito di questa nazione nella guerra contro il terrorismo, ha affermato al-Shibl in un’intervista alla rete britannica BBC in arabo.

Ha rivelato che Mosca non ha richiesto formalmente volontari, quindi lo stato siriano non può intraprendere nessuna azione ufficiale al riguardo.

Secondo le informazioni che abbiamo sullo sviluppo delle operazioni militari, al momento non c’è bisogno di volontari, ha detto il funzionario.

Ha ratificato la solida alleanza tra Damasco e Mosca e ha ritenuto che la posizione siriana di sostegno a Russia sia solida ed è stata assunta sulla base degli interessi, dei principi e delle cause condivise da entrambi i paesi.

Damasco ha annunciato dall’inizio dell’operazione militare speciale russa in Ucraina, il 24 febbraio, il suo sostegno a Mosca e il suo diritto a difendere la sua sicurezza, e ha paragonato la campagna mediatica contro il paese eurasiatico con quella che Siria sta affrontando dal 2011.

Allo stesso modo, migliaia di siriani hanno manifestato nelle principali città del paese per esprimere il loro sostegno alla Federazione Russa di fronte alle sanzioni imposte contro di lei dall’Occidente.

Ig/fm 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE