venerdì 12 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il gioiello culturale del Teatro Sauto di Cuba compie 159 anni

Matanzas, Cuba, 6 apr (Prensa Latina) Il Teatro Sauto, gioiello architettonico e culturale, celebrerà oggi il suo 159° anniversario, una pietra miliare nella storia delle arti di questa città occidentale, chiamata dal 19° secolo l'Atene di Cuba.

La celebrazione per l’occasione consisterà in un concerto di gala dell’Orchestra Sinfonica di Matanzas (OSM) diretta dal suo vicedirettore, il Maestro César Eduardo Ramos, e come solista ospite, il controtenore Frank Ledesma, una voce notevole della musica lirica cubana.

La presentazione unica avrà un programma in anteprima dell’OSM composto da opere del 20° secolo come “La pregunta sin respuesta”, di Charles Ives, Stati Uniti; e “Los negros brujos se divierten. Divertimento de cámara”, del cubano Leo Brouwer.

Completeranno la programmazione “Fanfarria para el hombre común”, dello statunitense Aaron Copland, e “El amor brujo”, dello spagnolo Manuel de Falla, nella sua versione originale del 1915.

Il maestoso edificio di stile neoclassico e simbolo della città di Matanzas, ha avuto come progettista l’architetto italiano Daniele Dall’Aglio, che aveva già progettato il teatro Iturbide, in Messico, e ha contribuito alle decorazione del Teatro Tacón de L’Avana.

Ha nella sua struttura interna a forma di U una platea con più di 700 posti a sedere, ha due piani di balconi e il primo piano può essere rialzato meccanicamente per convertire l’auditorium in una sala da ballo, ed è omologato come uno dei migliori del paese per la sua acustica.

L’atrio è adornato con statue in marmo di Carrara di divinità greche, mentre il soffitto della sala principale presenta dipinti delle Muse e un lampadario di cristalli.

Ig/wap

 
ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE