domenica 21 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Coreografa britannica prepara una prima mondiale a Cuba

L'Avana, 8 apr (Prensa Latina) Il programma degli spettacoli del Balletto Nazionale di Cuba (BNC), sotto la direzione di Viengsay Valdés, prevede la prima mondiale dell'opera “La hora novena”, ideata dalla coreografa britannica Gemma Bond.

Il brano, in presentazione a partire dalla seconda metà di questo mese, comprende le musiche del compositore e direttore d’orchestra tedesco Johann Sebastian Bach, in particolare frammenti della “Passione secondo Matteo”, eseguiti da professionisti della nazione caraibica.

Bond ha sottolineato, in questa occasione, una migliore comunicazione con i ballerini della BNC e ha riferito che, nella sua produzione, il ruolo principale è assunto dai sentimenti e dalle emozioni e non dalla raffinatezza tecnica nei movimenti, appunto, la bellezza è nell’imperfezione della messa in scena.

“Durante quattro settimane hanno cambiato mentalità riguardo al processo creativo. I ballerini e i musicisti convergeranno sullo stesso palco e quando ciò accadrà, provocherà la pelle d’oca e un momento magico negli spettatori. Spero soprattutto che i protagonisti si sentano liberi e si divertano”, ha confessato ai media la famosa coreografa.

Secondo lei, il pubblico presente al Teatro Nazionale della capitale vivrà uno scambio unico e speciale, arricchito dall’individualità dei ballerini, “non vedranno un personaggio definito come accade in alcuni balletti, tra cui Don Chisciotte o Il lago dei cigni” , ha concluso.

Ig/dgh

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE