martedì 16 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Ministro cubano ha riconosciuto il prestigio dell’incontro Mayo Teatral

L'Avana, 13 apr (Prensa Latina) Il Ministro della Cultura di Cuba, Alpidio Alonso, ha riconosciuto oggi la presenza di personalità di spicco delle arti performative nazionali e regionali nella prossima undicesima edizione della Stagione Teatrale di Maggio.

 

Dal suo profilo sul social network di Twitter, il ministro alludeva al prestigio dell’incontro convocato da Casa de las Américas, dopo due anni di interruzione a causa della pandemia della COVID-19, in programma dal 6 al 15 maggio in questa capitale.

 

Il presidente di questa istituzione culturale, Abel Prieto, ha considerato, tra i contributi dell’incontro, la sua capacità di riunire e unire, e la sua conformazione come piattaforma per combattere il neoliberismo ed i suoi tentativi di intervenire in questa manifestazione dell’arte.

 

Ad esempio del rapporto solido e sinergico tra gli intellettuali latinoamericani e la Casa — grazie alla quale ha consolidato il proprio patrimonio artistico, documentario, sonoro, bibliografico ed editoriale — il drammaturgo guatemalteco Manuel Galich ha fondato nel 1964 la rivista teatrale specializzata Conjunto, una delle più antiche della regione.

 

“Aree che non erano comunemente avvicinate, considerate alternative e periferiche, sono apparse e sono diventate un veicolo di dialogo tra artisti, da una varietà di generi giornalistici, saggi e teorie”, ha detto a Prensa Latina, Vivian Martínez, direttrice del Dipartimento di Teatro.

 

Dal 1961 al 1966 si sono svolti i festival teatrali latinoamericani e, dal 2000, i festival teatrali latinoamericani e caraibici, Mayo Teatral, sono stati in sessione, come continuazione di questa iniziativa pionieristica e fino ad oggi con dieci edizioni.

 

 

Ig/dgh

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE