sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Un palestinese ucciso, altri 20 feriti nel nuovo raid israeliano

Ramallah, 13 apr (Prensa Latina) L'esercito israeliano ha ucciso oggi un palestinese e ne ha feriti venti durante un nuovo raid nel governatorato di Nablus, situato nel nord della Cisgiordania occupata.

 

 

Il ministero della Salute palestinese ha denunciato in una dichiarazione che Mohammad Hasan Assaf, 34 anni, è morto in ospedale dopo essere stato colpito più volte al petto.

 

Da parte sua, Ahmad Jibril, capo del dipartimento di emergenza e ambulanza della Mezzaluna rossa palestinese, ha spiegato che altri cinque cittadini hanno riportato ferite a causa delle munizioni da combattimento e altrettanti a causa dell’impatto di proiettili di gomma.

 

Citato dall’agenzia di stampa ufficiale Wafa, Jibril ha indicato che altri nove sono stati trattati a causa dei lacrimogeni e uno dopo essere stato investito da un veicolo militare.

 

Secondo Wafa, le operazioni militari questa mattina si sono concentrate sulla città di Nablus e sui vicini villaggi di Beita, Al-Lubban Al-Sharqiya e Urif.

 

Mahmoud Barham, sindaco di Beita, ha spiegato che dozzine di soldati israeliani hanno preso d’assalto la città all’alba e hanno invaso venti case.

 

Barham ha denunciato che i soldati hanno usato munizioni da combattimento contro i manifestanti disarmati che stavano protestando contro il raid, che ha causato sei feriti, uno dei quali grave.

 

 

Ig/rob

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE