venerdì 12 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

A Cuba avanzano i progetti di riabilitazione agricola

L'Avana, 20 apr(Prensa Latina) Le autorità del Ministero dell'Agricoltura (Minag) hanno commentato oggi gli sforzi per sviluppare un progetto di riabilitazione a livello locale a favore dell'economia di questo paese.

Con il sostegno dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO), il Minag sta attualmente svolgendo il compito di Resilienza climatica negli ecosistemi agricoli di Cuba (IRES).

Il comunicato ufficiale specifica che tale piano è finanziato dal Fondo Verde per il Clima della suddetta organizzazione internazionale.

Si tratta di avanzare nella riabilitazione dei paesaggi produttivi di sette comuni vulnerabili ai cambiamenti climatici, con azioni come lo sgombero di 184 ettari di terreno invaso dal marabù (arbusto dai rami spinosi).

Tali lavori vogliono stabilire sei moduli agro-forestali e silvo-pastorali (integrazione di alberi e foraggi) con impatti sulla produzione alimentare.

Il rapporto riassume i risultati dopo un anno di attuazione dell’iniziativa, diffuso durante una riunione del suo Comitato Direttivo Nazionale, precisa il messaggio.

IRES ha formato 3.643 persone, in particolare 654 tra direttori, tecnici e attori diretti appartenenti a 71 istituzioni nazionali, su temi quali resilienza, comunicazione inclusiva, tutela ambientale e uguaglianza di genere.

Hanno beneficiato anche 18 Fattorie Scolastiche, individuate per la formazione dei produttori per lo scambio di esperienze e la diffusione delle migliori pratiche agro-produttive del progetto, che favorisce 51.098 famiglie di agricoltori.

L’iniziativa vuole ridurre la vulnerabilità climatica nelle città di Los Arabos nella provincia di Matanzas, Santo Domingo, Quemado de Güines e Corralillo a Villa Clara, e Jobabo, Amancio Rodríguez e Colombia a Las Tunas.

Gli amministratori si aspettano tra i loro risultati la riabilitazione di 15.544 ettari di terreno oggi ricoperti da marabù, con un impatto diretto sulla riduzione delle emissioni di anidride carbonica derivanti dall’uso del suolo.

Ig/rfc

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE