lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Ciclo cinematografico a Cuba riflette l’uso creativo del suono cinematografico

L'Avana, 20 apr (Prensa Latina) Un ciclo di lungometraggi a Cuba oggi evidenzia l'uso creativo del suono nell'opera cinematografica di diversi autori internazionali.

Secondo gli organizzatori, la selezione dei film corrisponde all’accademico cubano Jerónimo Labrada e vogliono esibire il lavoro sonoro; oltre al buon gusto, all’esperienza ed al rigore tecnico presenti nei lavori.

Fino al 23 aprile al cinema 23 y 12 della capitale si svolgerà la rassegna, che comprende cinque film scelti dal Premio Nazionale del Cinema 2019 e direttore della Cattedra del Suono della Scuola Internazionale del Cinema e della Televisione.

La programmazione della Cinemateca di Cuba inizierà con C’era una volta il West (Sergio Leone, 1969); mentre giovedì corrisponde all’opera Tre Colori Azzurri (Krzysztof Kieslowski, 1993).

Venerdì si proietterà sul grande schermo Barton Fink (Joel e Ethan Coen, 1991) e nel fine settimana verranno proiettati La conversazione (Francis Ford Coppola, 1974) e L’uomo che mente (Alain Robbe-Grillet, 1968).

Ig/yrv

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE