lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Bolsonaro ha graziato un deputato condannato dalla Corte Suprema del Brasile

Brasilia, 22 apr (Prensa Latina) Il presidente brasiliano Jair Bolsonaro ha graziato il deputato Daniel Silveira, un giorno dopo essere stato condannato a otto anni e nove mesi di carcere per aver incitato a degli attacchi ad istituzioni, come la Corte Suprema.

 

Il leader di estrema destra ha annunciato la grazia durante una trasmissione sui social.

 

Due giorni fa, il Tribunale Federale ha sanzionato Silveira con nove voti contro due per i reati di tentare di ostacolare il libero esercizio dei poteri e di coercizione nel corso del processo.

 

Con la decisione gli è stato anche ordinato di annullare il mandato e di sospendere i suoi diritti politici una volta terminato il processo di appello, sanzioni che potrebbero renderlo temporaneamente ineleggibile.

 

Il parlamentare, uno dei leader dei gruppi che sostengono l’ex militare, dovrebbe pagare anche circa 200.000 reais (circa 40.000 dollari) come multa per la condanna.

 

Silveira è stato però assolto dall’accusa di incitamento alle Forze Armate contro le istituzioni secondo la cosiddetta Legge sulla Sicurezza Nazionale, in vigore dal 1983 e abrogata l’anno scorso.

 

La Corte Suprema ha giudicato l’azione penale avviata nell’aprile del 2021 contro il legislatore, che è diventato imputato ed ha iniziato a rispondere al processo penale per l’accusa di incitamento all’invasione del tribunale e di suggerire aggressione fisica nei confronti dei ministri.

 

Gli eventi sono avvenuti nel 2020 e nel 2021, attraverso i social network. Silveira è stato arrestato per questa condotta, ma è stato successivamente rilasciato.

 

Ig/ocs

 
ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE