domenica 14 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Le donne discutono di pace e uguaglianza di genere in Venezuela

Caracas, 28 apr (Prensa Latina) I delegati e le delegate al XVII Congresso della Federazione Democratica Internazionale delle Donne (FDIM) hanno discusso i piani d'azione per lottare per la pace e l'uguaglianza di genere nel mondo.

 

La ministra per le donne e l’uguaglianza di genere, Diva Guzmán, ha riferito che questo mercoledì l’incontro è stato collegato contemporaneamente a 24 stati del paese, per incoraggiare la partecipazione delle donne venezuelane alla grande riunione dell’organizzazione internazionale.

 

“Abbiamo potuto partecipare, abbiamo ascoltato i dibattiti, le proposte, sui temi del ruolo delle donne nella pandemia, ad esempio sulle disuguaglianze, sui temi della salute, dei gruppi Lgbti, discussi a pieno sviluppo”, ha sottolineato la ministra.

 

Guzmán ha sottolineato che questo incontro costituisce un grande progresso per Venezuela, poiché sono stati compiuti progressi nella formazione e nello scambio di conoscenze tra tutti i soggetti coinvolti; ha anche evidenziato il ruolo di primo piano nella lotta per l’uguaglianza di genere.

 

Ha ricordato che ci sono paesi che non hanno una legge contro la violenza, per cui le donne attraversano processi difficili, senza l’accompagnamento e il sostegno dello stato, ed invece in questa nazione il presidente Hugo Chávez ha aperto le porte ed ha creato le condizioni affinché la società venezuelana fosse rafforzata ed è stato protagonista del processo.

 

Diritti sociali e riproduttivi, parità salariale e conseguenze delle guerre sono alcuni dei temi dibattuti durante l’incontro svoltosi all’Hotel Meliá Caracas, in questa capitale fino al 30 aprile.

 

Il Congresso ha anche l’obiettivo di rafforzare la lotta per i diritti delle donne, dalla parità di retribuzione, al diritto all’aborto, all’istruzione, alla salute, alla violenza di genere, ma soprattutto la lotta contro l’imperialismo e le sue azioni coercitive contro le nazioni.

 

Ig/ycv

 
ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE