lunedì 15 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Primo Maggio a sostegno della Rivoluzione, nella provincia di Cuba

Camagüey, Cuba, 1° mag (Prensa Latina) Il riconoscimento del lavoro scientifico e il sostegno al processo socialista a Cuba ed alla sua Rivoluzione hanno reso possibile oggi la sfilata per la Giornata Internazionale dei Lavoratori nella terza città più popolosa del paese.

 

“Più di 400.000 persone in tutta la regione si sono unite a questo culmine del programma che si svolge da marzo e per il quale siamo fondamentalmente grati allo sforzo dei medici”, ha detto Julián León, Segretario della Centrale dei Lavoratori di Cuba (CTC) a Camagüey.

 

Tra coloro che hanno frequentato la Plaza de la Revolución Ignacio Agramonte c’era Eriel Molina, un oncologo di 26 anni che assicura che “la lotta alla COVID-19 è stata dura e continua ancora, ma è tempo di andare avanti”. Consapevole del ruolo dei giovani, il medico assicura che “gli insegnamenti di Fidel e il futuro di questo paese sono sempre nelle nuove generazioni, non resta che avere le idee chiare di fronte a tante manipolazioni e bugie contro questo popolo”.

 

Proprio nello spazio in cui il leader della Rivoluzione Cubana, Fidel Castro, si rivolse per l’ultima volta al popolo di Camagüey nel 1989, Luís Ulacia, campione olimpico di baseball e gloria dello sport cubano, espresse il suo attaccamento all’opera umanista.

 

“Per gli sport cubani, essere qui è una dimostrazione di sostegno, un segno che l’esempio è dato dagli atleti e dai loro insegnanti ed è un modo per dimostrare principi e idee sempre a favore del nostro popolo”, ha concluso.

 

Ig/fam

 
ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE