lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Più di 120 artisti da tutto il mondo chiedono sanzioni contro Israele

Ramallah, 20 mag (Prensa Latina) Più di 120 artisti, tra cui Susan Sarandon, Mark Ruffalo e Roger Waters, hanno chiesto sanzioni contro Israele per l'omicidio della giornalista palestinese Shireen Abu Akleh, secondo una lettera che circola oggi su vari media digitali.

Siamo profondamente turbati dall’omicidio di Abu Akleh, afferma la lettera, firmata anche dal musicista americano Tom Morello e dai registi spagnoli Pedro Almodóvar e dal regista britannico Ken Loach. L’attacco delle forze israeliane pesantemente armate contro i palestinesi in lutto ci ha scioccato e inorridito ancora di più, hanno detto.

A questo proposito, hanno denunciato che durante il corteo funebre “i soldati hanno picchiato e preso a calci le persone in lutto ed i portatori della bara” all’esterno di un ospedale situato a Gerusalemme Orientale.

“Che cosa faremo contro la sfacciataggine e la crudeltà di questo attacco alla dignità umana?”, si chiedevano.

Hanno assicurato che l’omicidio di Abu Akleh è una grave violazione del diritto umanitario internazionale ed un attacco al giornalismo ed alla libertà di espressione, che può costituire un crimine di guerra.

I firmatari hanno avvertito che questo non è stato un evento isolato, ma che fa parte di un modello di violenza, molestie e intimidazioni contro i comunicatori palestinesi.

Israele “viola palesemente le leggi e le norme internazionali” con il sostegno delle potenze occidentali, hanno sottolineato.

Diversi governi hanno imposto sanzioni alla Russia per la crisi in Ucraina mentre “continuano a finanziare e proteggere l’occupazione israeliana, nonché le gravi violazioni dei diritti umani contro i palestinesi”, hanno avvertito.

La lettera è firmata anche da Mike Leigh, Tilda Swinton, Asif Kapadia, Miriam Margolyes, Carol Morley, Boots Riley, Jim Jarmusch, Steve Coogan, Naomi Klein, Hany Abu Assad e Peter Gabriel, tra gli altri.

Ig/rob

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE